Differenti tipologie di Extension Capelli

Le extension con clip e quelle con cheratina sono le due principali tipologie presenti in mercato. Quali sono le differenze e come scegliere?

Le une non sono le sostitute delle altre. Le extension con clip sono ciocche di capelli veri o sintetici da mettere la mattina e togliere la sera. Possono essere utilizzate moltissime volte e il loro scopo non è quello di allungare o dar volume ai capelli a tempo “indeterminato” (circa 5 o 6 mesi). Ma piuttosto offrono uno strumento valido per modificare per alcune ore o una giornata il proprio look.

Le extension con clip, come quelle che si acquistano su http://www.extensionclip.it/ si possono indossare anche senza l’aiuto di un parrucchiere.

Con un po’ di pratica, il risultato sarà soddisfacente perché le extension restano praticamente invisibili. Non danneggiano i capelli e si nascondono perfettamente. Grazie ai morbidi rivestimenti poi, non infastidiscono o irritano la cute. Altra cosa a loro favore è che sono create solo con materiali anallergici.

Le extension con cheratina invece, una volta messe, resteranno esattamente la dove sono per un po’ di tempo. Migliore è la qualità, più sarà elevata la loro durata. Devono essere messe dal parrucchiere e vanno curate con estrema attenzione. Necessitano di almeno tre lavaggi a settimana e una maschera rinforzante. Queste tendono a rovinare molto di più i capelli, quindi è bene scegliere con attenzione.

Sia le extension con clip, sia le extension con cheratina, possono essere create con capelli veri o capelli sintetici. La scelta migliore è sempre quella di acquistare extension con capelli veri perché si mischiano perfettamente con quelli naturali della chioma e durano a lungo. Se optate per le ciocche sintetiche, ricordatevi di scegliere con attenzione e solo quelle di altissima qualità perché il rischio è di ritrovarsi in testa capelli chiaramente sintetici e con un effetto tutt’altro che bello!



Leave a Reply