Warning: Declaration of HSM_PageTitle::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/page_title.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_Description::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/description.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_Tags::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/tags.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_JavaScript::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/javascript.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_Stylesheet::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/stylesheet.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_Stylesheet::init() should be compatible with HSM_Module::init($args) in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/stylesheet.php on line 0
Allattamento materno: importante per mamma e bimbo | CCP Magazine

Allattamento materno: importante per mamma e bimbo

La pratica dell’allattamento materno è una delle più antiche forme di nutrizione conosciute. Essa incorpora in sè il naturale processo nutritivo di ogni cucciolo di mammifero e al tempo stesso, nella pratica umana, un rito iniziatico di trasmissione di conoscenze non verbali, di calore materno e di affetto.

Inoltre, incoraggiare l’allattamento permette al bambino di effettuare uno sforzo che aiuta a sviluppare nella maniera migliore i muscoli della masticazione, diminuendo i rischi di avere problemi di tipo ortodontico.

Problemi e difficoltà

Cerchiamo di capire in profondità quali siano i principali benefici dell’allattamento materno, aiutandoci con strumenti medici, a partire dalla funzione delle ghiandole mammarie nel processo di allattamento, cosa che potrà chiarire alcuni dei problemi che possono insorgere durante la pratica, come ad esempio l’ingorgo mammario o le ragadi.

Le ghiandole mammarie nella donna sono organi specializzati dell’apparato tegumentario, cioè della pelle, che vengono controllate principalmente da ormoni dell’apparato genitale e dalla placenta.

Ogni mammella è caratterizzata dalla presenza di un capezzolo e di una regione cutanea di colore più scuro definita areola. Il tessuto ghiandolare interno alla ghiandola mammaria è organizzato in dotti lobulari, specie di piccoli canaletti, che convergono fra loro formando un dotto lattifero. Più dotti lattiferi insieme formano un seno lattifero. Tipicamente sulla superficie di ogni capezzolo si aprono da 15 a 20 seni lattiferi, da cui appunto fuoriesce il latte materno.

E’ spesso per l’ostruzione dei dotti lattiferi che avviene l’ingorgo mammario, dovuto il più delle volte ad una non corretta posizione del neonato durante l’allattamento.

Preparare il seno

Per una corretta pratica di allattamento occorre preparare il seno attraverso alcune manovre consigliate:

  • Rotazione del capezzolo, che facilita l’estroflessione, quindi la fuoriuscita, del capezzolo;
  • Stiramento del capezzolo, che previene ragadi e il dolore durante l’allattamento;
  • Spremitura manuale, dall’interno verso l’esterno, che permette di liberare i dotti;
  • Massaggio della mammella, che previene l’ingorgo mammario.


Leave a Reply