Warning: Declaration of HSM_PageTitle::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/page_title.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_Description::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/description.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_Tags::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/tags.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_JavaScript::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/javascript.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_Stylesheet::load($meta) should be compatible with HSM_Module::load($meta = '') in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/stylesheet.php on line 0

Warning: Declaration of HSM_Stylesheet::init() should be compatible with HSM_Module::init($args) in /home/cralc268/public_html/wp-content/plugins/headspace2/modules/page/stylesheet.php on line 0
 2014 ottobre | CCP Magazine

Accertamento sintetico: contano anche i costi figurativi  

  Al fine di rideterminare il reddito finanziario di un contribuente, tramite accertamento sintetico, occorre anche considerare i costi figurativi, come ad esempio accantonamenti al fondo TFR e ammortamenti.  Infatti, come stabilito dalla Ctp di Caltanissetta con sentenza n. 762/03/2014, questi sono elementi che solo in apparenza riducono il potere di acquisto ma che comunque non sono riconducibili ad un esborso di denaro nell’anno in cui sono imputati. La commissione ha sentenziato su un ricorso fatto da un contribuente in merito ad una rideterminazione sintetica del reddito per gli anni 2007...
read more

Volontary disclosure: le norme in materia Iva

In tema di regolarizzazione degli omessi importi iva da versare, la legislazione europea ha chiaramente stabilito che è possibile applicare una riduzione delle sanzioni amministrative e/o penali, ma non uno sconto sull’imposta da versare. Infatti occorre tener conto che l’iva, prima ancora di essere un tributo italiano, risulta essere un tributo di natura europea, che quindi è regolato da norme di livello sovranazionale, prima di quelle italiane. Infatti le disposizioni attuali impongono il versamento dell’iva dovuta, calcolata dall’Agenzia delle Entrate attraverso la procedura...
read more

Wiko Highway Signs: il nuovo smartphone della casa francese Wiko

Grazie al successo ottenuto all’Ifa 2014, ossia l’Internationale Funkausstellung Berlin, uno degli eventi più importanti del settore della telefonia e della tecnologia, il nuovo smartphone della casa francese, Wiko Higway Signs sarà venduto anche in Italia a partire dal 30 ottobre 2014. Si può affermare che la casa di produzione francese Wiko, comincia a farsi strada tra le big anche nel settore della vendita cellulari online, grazie ai suoi smartphone dalle ottime prestazioni e dal prezzo molto contenuto. Smartphone dal prezzo medio-basso Il nuovo smartphone Wiko Highway Signs si distingue da...
read more

Broker Assicurativo: scopriamo insieme questa figura professionale!

Broker Assicurativo: scopriamo insieme questa figura professionale! Il broker assicurativo è una vera e propria figura professionale che già da qualche anno sta riscuotendo un grandissimo successo grazie alla regolamentazione e all’attenzione delle dinamiche per diventare una figura professionale del genere. Grazie alla domanda di richiesta da parte di clienti, la figura del broker assicurativo è in costante crescita, ma quali sono i requisiti necessari? Come è possibile accedere a questo tipo di lavoro? Che attività svolge un broker assicurativo? Scopriamolo insieme! Diventare broker Il broker...
read more

COME METTERSI IN REGOLA CON IL NUOVO LIBRETTO CALDAIE E CONDIZIONATORI

  Dal 15 Ottobre, tutti i possessori di caldaie, condizionatori ed altri sistemi di condizionamento (fotovoltaico, teleriscaldamento, ecc…) dovranno mettersi in regola con la nuova normativa prevista dal DPR 74/2013 resa operativa dai successivi decreti attuativi DM 10/02/2014 e DM 20/06/2014 (il DM 20/06/2014 fa semplicemente slittare la data di attuazione dal 30 Giugno al 15 Ottobre 2014). Con questi decreti, il Ministero dello Sviluppo Economico ha deciso che tutti gli impianti di climatizzazione, invernale ed estiva (caldaie e condizionatori d’aria), siano sottoposti a verifiche...
read more

« Previous Entries